Istituto Don Baldo Roma
Istituto Don Baldo Roma

Area dedicata alla formazione
permanente dei progetti sviluppati
dai singoli istituti scolastici

Formazione docenti
anno scolastico 2019 - 2020
Le competenze dell’intelligenza emotiva
e la gestione della classe

TITOLO DEL MODULO OBIETTIVI E CONTENUTI RELATORE DATA & ORARI
1 Le competenze dell’intelligenza emotiva

Obiettivi:
- Conoscere la storia della nascita dell’Intelligenza Emotiva
- Comprendere il modello Six Seconds di allenamento pratico di Intelligenza Emotiva
- Distinguere le 3 macro- aree del modello
- Approcciare all’analisi delle 8 competenze di Intelligenza Emotiva

Contenuti :
- Cos’è l’Intelligenza Emotiva
- La nascita dell’Intelligenza Emotiva: Mayer- Solovay, Gardner, Goleman.
- Il modello di Six Seconds e le 3 macro-aree (Self Awarness- Self Management- Self Direction)
- Le 8 competenze di Intelligenza Emotiva


Competenze e conoscenze in esito:
- Conoscenza dei bisogni sociali da cui nasce e si diffonde l’Intelligenza Emotiva
- Consapevolezza del funzionamento emotivo nell’uomo
- Conoscenza di tecniche e strategie per aumentare il proprio vocabolario emozionale e quello degli alunni
- Consapevolezza della necessità di integrare le competenze socio-emotive
- Approccio esperienziale alle strategie d'integrazione dell'intelligenza emotiva nella vita quotidiana: relazioni, lavoro...

Emilia Andriella

Sveva Perciabosco
Giovedì 5 Settembre
13.30 – 18.30
(5 ore)
2 Il ruolo del docente e la comunicazione efficace

Obiettivi:
- Conoscere ed imparare l’uso di tecniche per una comunicazione efficace
- Riconoscere i diversi canali comunicativi e saper utilizzare le giuste strategie per ognuno
di essi
- Allenare l’ascolto attivo e comprenderne l’importanza ai fini di una comunicazione coinvolgente tra docenti ed alunni
- Utilizzare l’empatia per arrivare all’altro
- Conoscere e saper riconoscere un sequestro emotivo

Contenuti:
- Strategie per una comunicazione efficace e motivante
- I canali comunicativi
- L’ ascolto attivo
- L’empatia, competenza chiave per la relazione comunicativa


Competenze e conoscenze in esito:
- Utilizzo delle competenze di Intelligenza Emotiva per una comunicazione efficace
- Strategie di miglioramento delle relazioni attraverso una comunicazione più aperta
- Tecniche di gestione positiva delle emozioni
- Il “Mood Meter” come strumento di connessione

Sveva Perciabosco

Emila Andriella
Venerdì 6 Settembre
8.30 – 13.30
(5 ore)
3. La gestione della classe

Obiettivi:
- Riconoscere la diversità come valore utile alla costruzione di un clima sereno
- Allenare i diversi punti di vista
- Apprendere il funzionamento dei diversi stili di cervello
- Conoscere i 18 talenti e come utilizzarli per cooperazioni proficue
- Ridurre fenomeni di aggressività per creare un ambiente allineato e consapevole dei valori comuni

Contenuti:
- Points of you
- Stili di cervello
- Talenti
- Gestione del conflitto


Competenze e conoscenze in esito:
- I driver che contribuiscono alla creazione di un clima sereno
- Approcci differenti per stili di cervello differenti
- Strategie di divisione in gruppi in base ai talenti della classe
- Tecniche di prevenzione e gestione del conflitto

Emilia Andriella

Sveva Perciabosco

Sabato 12 Ottobre
8.30 – 13,30
(5 ore)
4. Approccio alla metodologia “MAR”

Obiettivi:
- Conoscere la metodologia Self Science
- Utilizzare strategie per fissare l’apprendimento
- Migliorare il rendimento scolastico degli alunni attraverso l’action learning
- Conoscere i benefici della metodologia MAR


Contenuti:
- Piramide dell’apprendimento
- Relazione tra apprendimento ed emozioni
- Action Learning
- Change Map


Competenze e conoscenze in esito:
- Conoscenza di nozioni di neuroscienze sull’apprendimento legato alle emozioni
- Approccio alla strutturazione di lezioni in grado di aumentare l’interesse ed il coinvolgimento degli
alunni
- Attivazione di strategie di engage
- Storytelling: esperienze di lezioni efficaci, testi e letture da utilizzare in classe

Emilia Andriella

Sveva Perciabosco

Sabato 26 Ottobre
8.30 – 13.30
(5 ore)
Giovedì 5 Settembre
13.30 – 18.30
(5 ore)
TITOLO DEL MODULO 1 Le competenze dell’intelligenza emotiva 
OBIETTIVI E CONTENUTI Obiettivi:
- Conoscere la storia della nascita dell’Intelligenza Emotiva
- Comprendere il modello Six Seconds di allenamento pratico di Intelligenza Emotiva
- Distinguere le 3 macro- aree del modello
- Approcciare all’analisi delle 8 competenze di Intelligenza Emotiva

Contenuti :
- Cos’è l’Intelligenza Emotiva
- La nascita dell’Intelligenza Emotiva: Mayer- Solovay, Gardner, Goleman.
- Il modello di Six Seconds e le 3 macro-aree (Self Awarness- Self Management- Self Direction)
- Le 8 competenze di Intelligenza Emotiva
- Competenze e conoscenze in esito:
- Conoscenza dei bisogni sociali da cui nasce e si diffonde l’Intelligenza Emotiva
- Consapevolezza del funzionamento emotivo nell’uomo
- Conoscenza di tecniche e strategie per aumentare il proprio vocabolario emozionale e quello
degli alunni
- Consapevolezza della necessità di integrare le competenze socio-emotive
- Approccio esperienziale alle strategie d’integrazione dell’Intelligenza Emotiva nella vita quotidiana:
relazioni, lavoro, …
RELATORE Emilia Andriella

Sveva Perciabosco
Venerdì 6 Settembre
8.30 – 13-30
(5 ore)
TITOLO DEL MODULO 2 Il ruolo del docente e la comunicazione efficace
OBIETTIVI E CONTENUTI

Obiettivi:
- Conoscere ed imparare l’uso di tecniche per una comunicazione efficace
- Riconoscere i diversi canali comunicativi e saper utilizzare le giuste strategie per ognuno
di essi
- Allenare l’ascolto attivo e comprenderne l’importanza ai fini di una comunicazione coinvolgente tra docenti ed alunni
- Utilizzare l’empatia per arrivare all’altro
- Conoscere e saper riconoscere un sequestro emotivo

Contenuti:
- Strategie per una comunicazione efficace e motivante
- I canali comunicativi
- L’ ascolto attivo
- L’empatia, competenza chiave per la relazione comunicativa

Competenze e conoscenze in esito:
- Utilizzo delle competenze di Intelligenza Emotiva per una comunicazione efficace
- Strategie di miglioramento delle relazioni attraverso una comunicazione più aperta
- Tecniche di gestione positiva delle emozioni
- Il “Mood Meter” come strumento di connessione

RELATORE Sveva Perciabosco

Emila Andriella
Sabato 12 Ottobre
8.30 – 13,30
(5 ore)
TITOLO DEL MODULO 3. La gestione della classe
OBIETTIVI E CONTENUTI

Obiettivi:
- Riconoscere la diversità come valore utile alla costruzione di un clima sereno
- Allenare i diversi punti di vista
- Apprendere il funzionamento dei diversi stili di cervello
- Conoscere i 18 talenti e come utilizzarli per cooperazioni proficue
- Ridurre fenomeni di aggressività per creare un ambiente allineato e consapevole dei valori comuni

Contenuti:
- Points of you
- Stili di cervello
- Talenti
- Gestione del conflitto

Competenze e conoscenze in esito:
- I driver che contribuiscono alla creazione di un clima sereno
- Approcci differenti per stili di cervello differenti
- Strategie di divisione in gruppi in base ai talenti della classe
- Tecniche di prevenzione e gestione del conflitto

RELATORE Santina Calì
Sabato 26 Ottobre
8.30 – 13.30
(5 ore)
TITOLO DEL MODULO 4. Approccio alla metodologia “MAR”
OBIETTIVI E CONTENUTI Obiettivi:
- Conoscere la metodologia Self Science
- Utilizzare strategie per fissare l’apprendimento
- Migliorare il rendimento scolastico degli alunni attraverso l’action learning
- Conoscere i benefici della metodologia MAR

Contenuti:
- Piramide dell’apprendimento
- Relazione tra apprendimento ed emozioni
- Action Learning
- Change Map 

Competenze e conoscenze in esito:
- Conoscenza di nozioni di neuroscienze sull’apprendimento legato alle emozioni
- Approccio alla strutturazione di lezioni in grado di aumentare l’interesse ed il coinvolgimento degli
alunni
- Attivazione di strategie di engage
- Storytelling: esperienze di lezioni efficaci, testi e letture da utilizzare in classe
RELATORE

Emilia Andriella 

Sveva Perciabosco